Translate

venerdì 5 febbraio 2010

Scrittori/Writers


ETTORE GARZIA, music writer, editor of Percorsi Musicali.

-I asked my mother to come into the world while the notes of an organ resounded in a religious Mass/
-When I was child I loved the story of Pinocchio's adventures scripted by Comencini and especially the music of Fiorenzo Carpi/
-A musical revelation was the listening of Beethoven's Fifth Symphony on vinyl played in my class, in middle school/
-I studied piano for two years/
-I tried to listen to any musical genre, because in all genres you can find excellent sounds/
-Sacred music, until the time of Monteverdi, is a priceless heritage/
-The Romantic "opera" is one of the most overrated events of the musical history/
-World music is another essential asset of our lifes/
-Avant-garde jazz can claim the same importance of classical music/
-The musical "champions", those who make the styles, are easily recognizable by few elements/
-I read many books about music/
-I want to support anyone who contributes to the development and research on the music field/
-My blog is an open space, so you're always the welcome in it.                                      
                                                                                                            E.G.
___________________________________________________________________________________________




DANIEL BARBIERO, Double bassist, sound artist, writer, ailurophile/ Contrabbassista, sound artist, scrittore, ailurophile.
Ubicazione: Washington, Stati Uniti


Clip audio

Clip video



Daniel Barbiero's page


___________________________________________________



GIUSEPPE PERNA, pianista,svolge attività concertistica in qualità di pianista solista ed insegnamento didattico di Armonia Tonale ed Armonia Modale, come molti colleghi europei, è passato dall’avantgarde degli anni ’60 e ’70 uscita dalla dodecafonia e serialismo post-Webern, attraverso la combinazione di neoclassicismo e armonia modale e gradualmente si trasformato in un "IMPROVVISATORE TOTALE" in uno stile che combina il classicismo contemporaneo e il jazz modale d‘avanguardia. La poetica musicale e melodica di Giuseppe Perna come lui stesso la definisce è “un tentativo di immersione in me stesso per essere in grado di toccare la bellezza” . Nell’arte di G.P. si coglie anche il suo scetticismo sulla società contemporanea, è la musica del fermarsi in tempo, materializzazione nel suono di un vuoto sorprendente, dove l’azione ritmica e melodica spesso è rallentata volutamente per indurre alla riflessione. L’improvvisazione modale libera dal prevedibile e spinge verso l’ignoto di una performance dove l’orchestrazione tipica proposta dalla modernità ufficiale si indebolisce per l’oscuramento dell’ elemento musicale di gravitazione tonale. 

Ubicazione: Foggia, Italia              Sito internet

Audio clip:
Live al Castello Svevo di Trani 

Il suo libro:
Giuseppe Perna: Armonia Funzionale


La pagina di Giuseppe Perna su Percorsi Musicali

________________________________________________________________________________



SIMONE SANTI GUBINI 




Simone Santi Gubini (1980, Roma) ha studiato composizione, organo e pianoforte al Conservatorio Francesco Morlacchi di Perugia (2002-2007) e storia e tecniche della musica elettronica con Giorgio Nottoli all´Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” (2000-2003). Ha frequentato Masterclass con Brice Pauset, Hans Werner Henze, Wolfgang Rihm, Helmut Lachenmann e Tristan Murail (2004-2007). Nell´inverno del 2006 Simone Santi Gubini ha preso parte, come Artist in Residence, in Villa Medici, Roma, scrivendo il suo primo lavoro (Abstrakte Natur Lebendig, 2006) in un nuovo lessico musicale da lui elaborato nel saggio “Composizione a Parti Uguali” (Vienna, 2011). NeIla primavera del 2010 gli viene commissionato un vasto lavoro per ensemble, voci e amplificazione (Als Oben, 2010-2011) da parte dell´ente Vaticano Unio Apostolatus Catholici, con prima esecuzione assoluta all´Auditorium Parco della Musica di Roma (Marzo 2012). I suoi lavori sono pubblicati dalle edizioni Gallimard, Parigi e La Camera Verde, Roma. Attualmente sta scrivendo il secondo capitolo della sua azione scenica in 3D per ensemble amplificato (»E«) ed un quartetto di percussionisti (Hyperklang), per Les Percussions de Strasbourg. 

Simone Santi Gubini vive e lavora a Berlino.


Audio clip: Pagina Soundcloud


I saggi di Simone Santi Gubini su Percorsi Musicali

_________________________________________________________________________



MIRIO COSOTTINI è un trombettista italiano, filosofo e docente di musica. La sua attività si concentra nei rapporti tra composizione, analisi musicale ed improvvisazione, rami in cui ha contribuito con saggi e partiture di notevole valore ed originalità, andando ad incrociare discipline come danza, teatro, poesia e cinema.

Audio clip: Tempo Reale E.E. - I-Silence


Libri: Playing with silence
         Metodologia dell'improvvisazione musicale


I saggi di Mirio su Percorsi Musicali


_______________________________________________________________________

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.