Translate

domenica 11 settembre 2011

John Adams




Nel giorno di ricorrenza del decennale dell'attentato alle Torri Gemelle, non posso fare a meno di non ricordare uno dei più bei lavori sul tema, "On The transmigration of souls" di John Adams, il che mi dà lo spunto anche per introdurvi il personaggio. Tecnicamente orientato alla composizione di tipo minimalista, di cui viene riconosciuto come uno dei suoi migliori iniziatori, Adams in realtà è colui che ha umanizzato il movimento dei minimalisti americani: se Glass, Reich, etc. sono compositori rigorosi nel nuovo approccio stilistico, Adams ha saputo mescolarlo nella tradizione classica, e specie nello sviluppo delle sue opere la tonalità così come l'abbiamo conosciuta nel passato accompagna la partizione "avanguardistica" del pattern minimale. Se i primi lavori (dal 68 al 75) suscitavano un interesse dell'autore nella musica elettronica, è con "China Gates" e "Phrygian Gates" del 77 che Adams entra stabilmente di diritto nel novero dei grandi compositori classici. Due lavori pianistici che lo introducono in una personale dimensione della scrittura classica contemporanea, in bilico tra tendenze e mode contemporanee e subdola ripresentazione del passato, specie quello post-romantico, rappresentando l'anello di congiunzione più vicino alla teoria che vuole in termini pratici che il minimalismo sortisca effetti simili alla musica nata un secolo prima (e che il pubblico indistinto ha accettato con più facilità); Adams costruisce quindi movimenti moderni che si tramutano in movimenti antichi: il "trickster", ossia il particolare uso delle misure musicali, è l'adattamento che egli fornisce per completare questa formula. Da "Phrygian Gates" in poi, Adams acquisterà stabilità in quel tipo di composizione e si cimenterà con tutte le modalità di espressione della classica, tirando fuori dei lavori "semplici" e spesso efficaci nei risultati: se nell'opera (cominciando dal discutibile "Nixon in China") nel concerto (quello per violino), nelle opere da camera e sinfoniche (la "Chamber Symphony" del 92, Naive and sentimental music" del 98), l'apporto del minimalismo si fa più sfumato e quindi la composizione che ne risulta è più "normale" e in definitiva meno affascinante, è in quelle orchestrali e corali che Adams elargirà versioni di alto profilo della sua musica che, sebbene per parte della critica non risulta pienamente innovativa, coglierà però nel segno per l'elevata professionalità della composizione. Perciò accanto alle originali prove al pianoforte (anche più concertante), in cui va inclusa la rilevante prova di "Grand Pianola Music", non si può fare a meno di non menzionare "Harmonielehre", "The chairman dances", "Road Movies", "Light over water", etc. Adams, poi, metterà su la partitura magnifica di "Harmonium", che finirà per diventare il punto di riferimento storico del minimalismo nel genere "corale".
Nell'ultimo decennio l'ispirazione di Adams risulta essere un tantino cronicizzata se rapportata ai suoi periodi più fulgidi, ma è a lui che si deve riconoscere la migliore idea/musica con riferimento all'attentato dell'11 settembre tra coloro che si sono cimentati sull'argomento: grazie all'episodio di "On the Transmigration of souls", in cui riesce perfettamente ad unire voci, cori e brevi commenti pre-registrati nel suo idioma stilistico, in un pathos difficilmente eludibile e che presenta risvolti spirituali non solo per coloro che la persero la vita in quei luoghi, ma anche per tutto il genere umano, poichè quella migrazione tende a modificare ed adattare anche le coscienze dei vivi in una nuova dimensione.

Discografia consigliata:

-Road Movies, Novacek, Nonesuch
-Grand Pianola Music, R. Wilson, Emi Classics
-Orchestral Works, Simon Rattle, Emi Classics
-Harmonium, S.Francisco Symphony Orch., De Waart, ECM
-On the trasmigration of souls, N.Y.Philarmonica, Mazel, Nonesuch
-John's book of alleged dances/Gnarly buttons, Kronos Quartet, Nonesuch
-Shaker Loops/Light over water, Vari, New Albion R.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.